Come essere primi su Google gratis

Eleonora Francesca Grotto 29 Agosto 2018

Come essere primi su Google gratis

Hai sperato di trovare il tuo sito in pole position su Google a seguito di una ricerca per parole chiave, mi dispiace ma devo darti una brutta notizia: sperare di raggiungere la prima posizione senza investire tempo e denaro è come partire per una battuta di caccia all’unicorno…

“un’avventura affascinante

ma senza dubbio complicata”

Se ti sei recentemente dedicato alla realizzazione del tuo sito web ti sarai reso conto che sono molte le realtà che promettono in virtù di ipotetiche partnership con Google posizioni privilegiate sul motore di ricerca, può esserti utile sapere che queste sono promesse impossibili per un motivo di natura pratica:

Google per definire il ranking (ovvero il posizionamento) di un sito considera moltissimi aspetti :

  • velocità di caricamento
  • contenuti
  • sitemap

Per scalare la “classifica” (meglio nota come Serp per gli addetti ai lavori), dovrai prenderli in considerazione praticamente tutti! 

 

Vuoi definire la tua strategia di comunicazione per il 2019? 
 Individuare i migliori strumenti e canali da utilizzare?
 Definire il budget da investire?
 Ti regaliamo una consulenza gratuita per capire insieme come impostare il miglior piano marketing per la tua azienda!


{{cta(‘e4d3c841-cd42-4c2d-958d-0a139a3d3d78’)}}

 

Iniziamo facendo un po’ di chiarezza. Scalare le classifiche del motore di ricerca è difficile ma non impossibile; ovviamente, come per tutte le cose puoi decidere se  intraprendere la strada in discesa oppure quella in salita; una volta chiarite possibilità e obiettivi, possiamo metterci in cammino.

 essere primi su Google gratis

 

La strada in discesa: il Search Engine Advertising

La Search Engine Advertising altro non è che un ambito del Search Engine Marketing e si rivolge in particolare alle azioni a pagamento che è possibile effettuare per far migliorare il posizionamento del nostro sito web.

L’esempio più “famoso” è sicuramente Google AdWordsche consente di raggiungere le persone esattamente nel momento in cui cercano i nostri prodotti e servizi, semplicemente andando a posizionare il nostro annuncio sulla base di parole chiave scelte in precedenza; AdWords consente anche l’impostazione di campagne mirate a clienti che in passato hanno già visitato il nostro sito, intercettando la loro attenzione mentre si trovano all’interno di altri siti web.

Se vuoi essere certo di battere la concorrenza nella corsa all’indicizzazione, non potrai fare a meno di questo strumento!

 

La strada in salita: dai valore al tuo sito web

Ok, con la giusta campagna AdWords sei riuscito a raggiungere le vette di Google! Il passo successivo, è certamente quello di analizzare la cosiddetta ROI (Return Of Invesment), in poche parole, il rapporto tra il budget speso e gli obiettivi raggiunti.

Se gli obiettivi raggiunti sono scarsi rispetto alla cifra spesa, allora ti troverai quasi sicuramente a dover rivalutare la scelta del sentiero da intraprendere.

Se ti impegnerai per fornire ai tuoi clienti informazioni complete, generose, dettagliate e soprattutto utili, non verrai premiato solo dai motori di ricerca, ma anche dagli utenti con cui vuoi comunicare: inizieranno a vederti come un punto di riferimento e soprattutto come un professionista in grado non solo di vendere un servizio, ma di comprendere appieno i bisogni delle persone che si rivolgono a te.

Dopo aver curato il contenuto però, non dimenticarti degli aspetti tecnici.

Immagini ottimizzate, sito responsive… Tutto deve essere perfetto!

 

****

Se hai dubbi sull’argomento o vorresti approfondire uno dei punti affrontati precedentemente lasciaci un commento.

Se invece pensi di avere bisogno di una consulenza, contattaci!

 

Sei interessato ad approfondire l’argomento? Ecco alcuni articoli che potresti trovare interessanti:

Perché Non Trovo Il Mio Sito Su Google?

Perché Investire Nel Web Marketing Migliorerà La Tua Attività

 

Vuoi ricevere notizie, consigli e informazioni sul marketing e la comunicazione?

Iscriviti Subito!

{{cta(’37d4e500-5bae-4073-a565-35dc9eb03be1′)}}

 

Articoli Recenti

Buy Buy Birds: un nuovo e-commerce in città

Twitch voce del verbo streammare

Libreria Inserzioni Facebook: trasparenza a portata di click

Hit Estive: siamo davvero pronti ad una nuova Despacito?

Facebook Ads: 5 motivi per cui sono una scelta vincente

WWDC 2020: La prima presentazione Apple senza "uuhhh"

Storytelling: quando raccontare una storia diventa comunicare

Wired Next Fest 2020: 4 mesi di innovazione online

Logo EB Animazione