Marketplace, l’e-commerce di Facebook arriva in Italia

Alice Tarantola 28 Novembre 2018

Marketplace, l’e-commerce di Facebook arriva in Italia

Anche in Italia finalmente è arrivato “Marketplace”, una destinazione conveniente su Facebook per scoprire, comprare e vendere oggetti con altre persone direttamente sulla piattaforma social.
Inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Cile e Messico su Facebook, “Marketplace” è stato reso disponibile il 145 agosto in Italia e in altri 16 paesi europei sia per iPhone che per Android.
“Marketplace” è una nuova piattaforma all’interno del portale di Facebook che prevede la compravendita di oggetti tra utenti iscritti al social.

Vuoi definire la tua strategia di comunicazione per il 2019? 
 Individuare i migliori strumenti e canali da utilizzare?
 Definire il budget da investire?
 Ti regaliamo una consulenza gratuita per capire insieme come impostare il miglior piano marketing per la tua azienda!


{{cta(‘e4d3c841-cd42-4c2d-958d-0a139a3d3d78’)}}

 

Cliccando sulle apposite icone, si può accedere direttamente al mercato vero e proprio, dove saranno visibili annunci compatibili con i nostri interessi, ricostruiti da un algoritmo in basse alle interazioni con le pagine, arricchiti dalle ricerche che abbiamo fatto sul Marketplace stesso.
La sezione dedicata agli acquisti avrà una home page generata automaticamente: per quanto riguarda invece la parte di vendita, basta postare una foto con i dettagli del prodotto.
Questo portale è dotato inoltre di un motore di ricerca interno in grado di fornire risultati filtrati per categorie di prodotto, prezzo e distanza geografica tra venditore e possibile acquirente.
Questo mercato è accessibile esclusivamente agli utenti che hanno più di 18 anni.

 

Su “Marketplace” si può trovare davvero di tutto; vietata però la vendita di prodotti illegali come armi da fuoco, alcol, droga e animali.
La trattativa degli acquisti viene gestita direttamente dagli utenti esattamente come sui portali di compravendita già esistenti come Subito.it
Per limitare ogni tipo di problematica, Zuckerberg ha inserito all’interno di questa piattaforma una pagina dove è possibile segnalare eventuali frodi e vendite non autorizzate da regolamento (questa possibilità verrà resa presto disponibile per tutti gli utenti).
Facebook Marketplace farà concorrenza ai colossi di compravendita più famosi al mondo o sarà un flop? Stiamo a vedere!

 

Se hai dubbi sull’argomento o vorresti approfondire uno dei punti affrontati precedentemente lasciaci un commento!

Se invece pensi di avere bisogno di una consulenza, contattaci!

 

Vuoi ricevere notizie, consigli e informazioni sul marketing e la comunicazione?

Iscriviti Subito!

{{cta(’37d4e500-5bae-4073-a565-35dc9eb03be1′)}}

 

Articoli Recenti

Buy Buy Birds: un nuovo e-commerce in città

Twitch voce del verbo streammare

Libreria Inserzioni Facebook: trasparenza a portata di click

Hit Estive: siamo davvero pronti ad una nuova Despacito?

Facebook Ads: 5 motivi per cui sono una scelta vincente

WWDC 2020: La prima presentazione Apple senza "uuhhh"

Storytelling: quando raccontare una storia diventa comunicare

Wired Next Fest 2020: 4 mesi di innovazione online

Logo EB Animazione