Vi raccontiamo la nostra avventura al Milano Pride 2018

Eleonora F. Grotto 2 Luglio 2018

Vi raccontiamo la nostra avventura al Milano Pride 2018

Nel 2001 a Milano, si è tenuta per la prima voltala manifestazione dell’orgoglio della comunità LGBT+.

Sono passati 17 anni e in questo tempo le cose sono cambiate, l’Italia è cambiata e siamo diventati più civili, ma sicuramente, come ci ricorda l’hashtag che ha accompagnato la manifestazione di quest’anno, non abbastanza.

Qualche mese fa, abbiamo deciso di partecipare attivamente a questa manifestazione in qualità di volontari e fin da subito, ci ha stupiti vedere come le energie, l’ispirazione e la voglia di mettersi al lavoro si moltiplichino, quando alla base, c’è una motivazione che non è data solo dalla passione per quello che si fa.

Il nostro impegno per Milano Pride 2018

 

Netflix ha dipinto Porta Venezia di arcobaleno con una campagna imponente e di impatto, che ha colpito l’attenzione di migliaia e migliaia di persone che nel corso dell’ultima settimana sono transitate per il quartiere più friendly della città.

Coca Cola ha realizzato una lattina in occasione del Pride, accompagnata dall’hashtag #loveislove e distribuita in Pride Square durante le giornate dedicate agli eventi.

Purtroppo, campagne simili sono ancora lontane dalla nostra portata, per questo abbiamo pensato che il nostro valore aggiunto si trova nella passione con cui ogni giorno, facciamo il nostro lavoro.

Da qui l’idea di lavorare alle grafiche, al design del sito (www.milanopride.it) e al materiale dedicato alla comunicazione più in generale.

 

Partendo dal count down…

Post Milano Pride 2018 100 gg

 

Passando per la mappa della parata…

Mappa-Parata-Milano Pride 2018

 

Per i post Facebook…

Post Facebook Milano Pride 2018

 

Fino ad arrivare alla guida ufficiale!

Brochure Milano Pride 2018

 

 brochure Milano Pride 2018  - pagine interne

Le Magliette Milan is Proud

 

In occasione del Mese del Pride, abbiamo realizzato in edizione limitata, la di T Shirt a tema Rainbow: Milan is Proud.

Qui di seguito la presentazione:

 

Finita l’avventura, si arriva ai ringraziamenti

 

Per quest’anno il Milano Pride è passato, ma non si esaurisce nè il suo messaggio, nè quello che c’è dietro.

In primo luogo l’impegno del Comitato Arcobaleno, quello dei volontari, la partecipazione di una città che scende in piazza facendo sentire a gran voce che questa nuova deriva, non ci rappresenta.

Un ringraziamento speciale va però a Francesco Pintus, coordinatore appassionato, vulcanico e instancabile del Milano Pride! 

Ci mancheranno le tue richieste alle ore più assurde, grazie per averci voluto parte di questo momento indimenticabile.

Francesco Pintus Milano Pride 2018

[Giù dal palco, è il momento delle lacrime]

 

Il “nostro” Milano Pride 2018

 

Siamo orgogliosi.

Orgogliosi di esserci stati, tutti noi, con le nostre famiglie e i nostri amici, insieme ad altri 250.000.

Chiassosi come sempre, ma più colorati.

Orgogliosi di aver partecipato a un momento così importante per la nostra città.

 

#BeProudEveryDay

 

Early Birds Adv Milano Pride 2018

Early Birds Adv Milano Pride 2018

Articoli Recenti

Buy Buy Birds: un nuovo e-commerce in città

Twitch voce del verbo streammare

Libreria Inserzioni Facebook: trasparenza a portata di click

Hit Estive: siamo davvero pronti ad una nuova Despacito?

Facebook Ads: 5 motivi per cui sono una scelta vincente

WWDC 2020: La prima presentazione Apple senza "uuhhh"

Storytelling: quando raccontare una storia diventa comunicare

Wired Next Fest 2020: 4 mesi di innovazione online

Logo EB Animazione